Eventi realizzati

IL SOLENNE INGRESSO 2018

Un successo, sotto ogni punto di vista! Spettacolo a non finire per un weekend che ha fatto rivivere alla città di Senigallia una delle sue pagine più importanti: l'ingresso in città dei Duchi Della Rovere.

Il Solenne Ingresso è un progetto corale che nasce da un'idea di Anna e Lorenzo Marconi che ne hanno curato la Direzione Artistica, ottenendo dapprima il patrocinio del Comune di Senigallia e successivamente un importante riconoscimento europeo. La manifestazione ha vantato infatti il marchio dell’Anno Europeo 2018 del patrimonio culturale ed è stata inserita nel calendario italiano pubblicato sul sito www.annoeuropeo2018.beniculturali.it Iniziato venerdì 8 giugno sotto lo spettro del maltempo, La città di Senigallia ha accolto da subito con interesse la manifestazione. Il corteo ha sfilato per le vie del centro storico sostando, nei pressi della Chiesa della Croce, dove erano esposti gli stemmi del Casato dei Della Rovere: una mostra a cura di Giuliano Vichi.

Ripartito il corteo per poi dar vita a due spettacoli davvero suggestivi: Il gruppo storico di Corinaldo Combusta Revixi composto dagli sbandieratori, tamburi e arcieri ha intrattenuto il pubblico nella piazza del Foro Annonario, mentre il gruppo Tamburi Renascentia di Senigallia si è esibito in piazza del Duca dopo l'annuncio dell'Araldo che comunicava alla cittadinanza l'imminente arrivo dei Duchi. Nelle prime due giornate la Rocca Roveresca di Senigallia è stata scenario anche di conferenze stampa, mentre laboratori anche per il più piccoli si svolgevano a Palazzetto Baviera a cura dell’Associazione Aparà di Senigallia, Le Marche del Cuore e le Danzatrici Quam Pulcra Es. Nel frattempo, la comunicazione anche in presa diretta sui Social: Facebook e Instagram raccontava aspetti inediti ed il dietro le quinte di questo evento che ha visto sfilare oltre 100 figuranti. Radio Velluto di Senigallia ha seguito la diretta di sabato sera (09.06.18) mentre in tanti hanno seguito l’evento in streaming sul portale regionemarche.tv, a cura di Andrea Ferreri.

Il Solenne Ingresso infatti era stato promosso anche durante la kermesse mondiale del Carnevale di Venezia, dove persone dalle più disparate nazionalità davano appuntamento a Senigallia nelle loro lingue. Donando da subito all’evento atmosfere e suggestioni internazionali. Una festa che ha voluto unire mondi diversi facendo rivivere una pagina che ha segnato la storia della città di Senigallia. Nell’ultimo mese l’evento ha raggiunto oltre 40.000 persone su Facebook ed in 15.000 hanno interagito con i post della pagina Facebook attraverso commenti e reazioni positive. Sabato alle 21:00 la Piazza del Duca, Piazza Saffi ed il corso cittadino gremito di persone hanno accolto i Signori di Senigallia partecipando alla messa in scena del banchetto ducale con lo spettacolo teatrale a cura di Filippo Mantoni e con la partecipazione degli allievi del Centro teatrale Senigalliese. Sabato sera inoltre si sono esibite anche le danzatrici del gruppo storico la Castellana di Scapezzano, questo infatti è stato il gruppo più numeroso, intervenuto con oltre 40 figuranti.

Mauro Pierfederici ha curato la regia di venerdì sera e contribuito alla riuscita delle successive serate con il supporto di Alessio Messersì. Un altro importante contributo per la comunicazione della manifestazione è stato dato dal Regista senigalliese: Lorenzo Cicconi Massi che ha diretto e girato il trailer della manifestazione che è stato veicolato sui Social e all’interno della Rocca Roveresca in occasione della sua mostra personale. Anche l’ultima giornata ha registrato una partecipazione di pubblico straordinaria che ha seguito l’antico torneo: Il Gioco della Campana. Quattro le contrade che si sono sfidate: Leone, Anatra, Penna e Falco. Quest’ultima è stata poi la vincitrice della finale disputata al cospetto dei Duchi. La contrada del Falco era combusta dai ragazzi della palestra Nirvana di Senigallia che si sono divertiti in questo accesissimo gioco. Uno spirito competitivo che ci ha sorpreso positivamente e che ci fa ben sperare per le prossime edizioni. Il torneo si è giocato nel vallato della Rocca che in questi 3 giorni è stato scenario di accampamenti degli arcieri di Corinaldo, dei soldati della Brigata Monte Bodio di Ostra, della Castellana di Scapazzano e dei Falconieri Strix Falcon e Le Ali della Terra con i loro rapaci.

Le Ali della Terra hanno chiuso la Kermesse con uno spettacolo che ha coinvolto in maniera attiva anche il pubblico, dal titolo “Il Volo silenzioso” raccontando e spiegando le modalità di volo e caccia di questi affascinanti rapaci nonché silenziosi cacciatori notturni. Per l’allestimento dei troni e del banchetto si ringrazia il Ghiretto Antichità e Restauro Mobili di Ostra. Nicolini Gioielli che ha realizzato la collana indossata da Giovanna della Rovere ed il Costumista Costumista teatrale Massimo Eleonori creatore degli abiti dei Duchi e della sua corte. Si ringrazia inoltre il Polo Musueale delle Marche, il Comune di Senigallia, la Protezione Civile Falchi della Rovere, Istituto Comprensivo Senigallia Centro, Confraternita dei Crocesegnati della Chiesa della Croce, Confartigianato Ancona – Pesaro e Urbino che con il progetto La Via Maestra Food & Drink: Anima del Centro, hanno coinvolto 17 locali del centro storico. Qui le persone hanno potuto degustare menù a tema medioevale per aperitivi e cene.

Tutti i professionisti: Il regista cinematografico Lorenzo Cicconi Massi, il regista teatrale Mauro Pierfederici, il regista teatrale Filippo Mantoni, Claudia Casavecchia Funzionario del Polo Museale delle Marche, i protagonisti delle Conferenze tenutesi alla Rocca Roveresca: Fabrizio Chiappetti e Chiara Giacobelli con la partecipazione di Camillo Nardini, Daniele Ferretti che ha curato il visual della comunicazione ufficiale dalla progettazione grafica agli shooting, Riccardo Pizzi, Palestra Nirvana di Senigallia, Raffaele Mandolini che oltre a partecipare personalmente nelle vesti dell’Araldo ha realizzato tutte le divise per il Gioco della Campana, tutte le squadre intervenute, Arsienti di Re, l’archeoclub di Senigallia, la Castellana di Scapezzano che ha realizzato le 12 coppe donate ai duchi prima della messa in scena del banchetto, la Social Media Manager Anna Torcoletti ed i fratelli Marconi che hanno curato tutto l’evento dipingendo a mano stemmi, araldi, realizzato le medaglie in terracotta e regalato a Senigallia davvero un’originalissima rievocazione storica, che come ha voluto sottolineare Anna Marconi: “Il Solenne Ingresso ha donato a tutti un momento per sognare, motore di creatività e occasione di festa” e tutti gli sponsor.

L'Estetica alla direzione dello Steampunk per la IV edizione San Marino comics

E' stata affidata a "L'Estetica dell'Effimero" la direzione dell'area eventi Steampunk per la IV edizione di San Marino Comics da venedì 25 a domenica 27 agosto. 

Il ritrovo Steampunk situato nei pressi del Belvedere della Repubblica, posto assai suggestivo e di gradevole frequentazione, oltre ad essere stato il più numeroso di partecipanti, ha goduto di bellissimi momenti conviviali.

 

"CIRCUS" 11/16 agosto - Rotonda a Mare, Senigallia

“L’Estetica dell’Effimero” giunta alla sesta edizione vedeva come sottotitolo “CircuS”. La manifestazione patrocinata dal Comune di Senigallia, è stata ricca di distrazioni, colori, suggestioni felliniane, giullari e spettacoli in stile retrò che si sono susseguiti durante la settimana. Tutti gli eventi erano ad ingresso libero.

Il programma prevedeva:

Venerdì 11 agosto - ore 21.30: LE CONFESSIONI DI UN CLOWN

Piece teatrale di e con il PRINCIPE MAURICE AGOSTI nei panni di un clown Felliniano. Ospite d'onore ANTONIO GIAROLA, regista teatrale, drammaturgo, paroliere e poeta italiano, specializzato in spettacoli circensi ed equestri, direttore artistico di Gardaland, e presidente del CEDAC (Centro educativo di documentazioni arti circensi).

Sabato 12 agosto - ore 21.30: LA QUARTA DIMENSIONE DELLA FOTOGRAFIA - L'INDIVIDUO  

Dibattito sulla fotografia con ATTILIO BRUNI e il MUSINF, museo d'arte moderna, informazione e fotografia di Senigallia. Interverranno il direttore CARLO EMANUELE BUGATTI ed il fotoreporter GIORGIO PEGOLI.

Proiezione del cortometraggio inedito di ATTILIO BRUNI e dedicato alla rievocazione storica organizzata dall'Estetica dell'Effimero il 10 giugno 2017, dal titolo "Il Solenne Ingresso".

Domenica 13 agosto - ore 21.30: FEDERICO FELLINI, IL REGISTA E' IL VISIONARIO? 

Recital di e con l'attore MAURO PIERFEDERICI accompagnato alla fisarmonica dal Maestro GIACOMO ROTATORI.

Nel pomeriggio su prenotazione, Workshop fotografico di ATTILIO BRUNI in collaborazione con il MUSINF e L'ESTETICA DELL'EFFIMERO.

Lunedì 14 agosto - ore 21.30: THAT'S LIFE - VARIETY SHOW

Settacolo di varietà dal gusto retrò, colorato e raffinato. In questa versione si ispira alle atmosfere del circo, alla sua magia cangiante e al suo fascino d'altri tempi. A metterlo in scenail duo di intrattenimento confidenziale composto da LALA' BON BON - hostess & tap dancer e HUNGRY MITCH - crooner.

Martedì 15 agosto - ore 21.30 - Palazzetto Baviera (Centro Storico):  

INTERMEDIO - "LE DONNE, I CAVALIERI, L'ARME, GLI AMORI, LE CORTESIE, L'AUDACI IMPRESE IO CANTO..."

Intrattenimento rinascimentale con musica, ballo, canto a cura del gruppo di danze storiche QUAM PULCHRA ES e declamazione di versi dell'Ariosto ad opera dell'attore FILIPPO MANTONI nei panni di un giullare di corte.

Nel pomeriggio su prenotazione, visita guidata SULLE TRACCE DEI DELLA ROVERE, in collaborazione con ARCHEOCLUB di Senigallia e aperitivo nel Cortile del Fico offerto dall'Associazione L'ESTETICA DELL'EFFIMERO.

Mercoledì 16 agosto - ore 21.30: PREMIAZIONE CONCORSO FOTOGRAFICO "CATTURA L'EFFIMERO"

La serata sarà allietata da giochi di prestigio del mago MAGIC ESPY.

IN ESPOSIZIONE:

Costumi di scena usati per il film "I Clown" di Federico Fellini (Collezione privata).

Sculture e costumi di ANNA E LORENZO MARCONI by ORIENTEXPRESS.

Maschere artistiche di BABY'S - Venezia.

Immagine tratta dall'esposizione "Lacquattraverso" di DANIELA ANTILI.

Accessori dal gusto retrò de IL MONDO DI LALA'.

Contattaci via mail lesteticadelleffimero@gmail.com, per telefono 071.7931236 o visita direttamente la nostra sede in Via Cattabeni, 31 - Senigallia (AN) per conoscere meglio il programma e chiedere ogni informazione.

Il Solenne Ingresso - sabato 10 giugno 2017

“Un altro straordinario evento – ha affermato il sindaco Maurizio Mangialardi – che attraverso il motore della creatività, del gusto raffinato e dell’artigianato artistico mobilita tante associazioni del nostro territorio per un’ originale rievocazione e dona a Senigallia l’opportunità di rivivere una pagina della propria storia. Un’iniziativa che sta dentro il progetto di recupero e valorizzazione dell’identità cittadina che l’Amministrazione comunale porta avanti da tempo, come dimostrano la riqualificazione di piazza Garibaldi e la riapertura di Palazzetto Baviera. Un sentito ringraziamento va all’associazione “L’Estetica dell’Effimero” e, in particolare, a Lorenzo e Anna, che con la loro arte e la loro passione continuano a stupirci e a promuovere l’immagine della nostra città, dando un importante contributo anche alla nostra economia“.  

“In passato – ha spiegato Lorenzo Marconi, presidente dell’associazione “L’Estetica dell’Effimero” – il nostro legame era con i costumi di fantasia, pensati in particolare per il Carnevale di Venezia. Poi, però, ci siamo chiesti: perché non in iniziare a indagare alcuni periodi storici legati a Senigallia. Da qui l’idea di questo evento, che ha già avuto la sua data zero lo scorso anno con la serata dedicata ai Borgia. Ciò che va sottolineato è che le nostre rievocazioni storiche sono sempre attraversate da un sottile filo di fantasia e caratterizzate dalla cura maniacale dei dettagli e dalla raffinatezza dei costumi per portare a Senigallia qualcosa che non c’è. In questo senso abbiamo già ricevuto molte adesioni dall’Emilia Romagna e dalla Lombardia, dove questo genere di manifestazioni sono particolarmente vive e apprezzate“. 

La manifestazione ha preso avvio alle ore 18 al Foro Annonario con l’arrivo della corte di Giovanni della Rovere, al quale sono seguiti gli spettacoli pubblici degli sbandieratori e dei tamburini del Gruppo Storico Combusta Revixi di Corinaldo, le danze rinascimentali del gruppo Quam Pulchra Es di Urbisaglia, capitanate da Chiara Marangoni, e la delegazione di dame e cavalieri della Castellana di Scapezzano. Gran parte dei costumi e la supervisione erano opera del costumista collaboratore della Compagnia della Rancia Massimo Eleonori e della sua sartoria TUL.MA.

Il corteo ha attraversato poi il centro storico fino ad arrivare alla Rocca Roveresca, all’interno della quale si è svolta la seconda parte della serata. Alle ore 19,30, infatti, con l’ingresso della Corte e il servizio di Credenza nel cortile interno, è stato riproposto il rito rinascimentale della imbanditura della tavola. Allietato da musiche di due flautisti del conservatorio di Pesaro, Arsienti di Re e Camilla Piardi. L’intera manifestazione, patrocinata dal Comune di Senigallia e su concessione del ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Polo Museale delle Marche-Urbino, è stata condotta dall’attrice Giorgia Penzo dell’associazione Città Teatro di Riccione.

Ritratto di una Diva - domenica 19 marzo 2017

 Un altro appuntamento con "L'Estetica dell'Effimero", un nuovo personaggio della storia senigalliese da riscoprire. Il soprano Angelica Catalani, nata a Senigallia il 10 maggio 1780 e divenuta famosa nelle corti di tutta Europa. Musica e moda nella vita di una cantante. Sono Intervenuti Anna Pia Giansanti autrice del libro "Angelica Catalani la cantatrice dei re"; Massimo Eleonori, costumista; Chiara Marangoni, soprano; Fra Pierpaolo Fabbri, pianista.

Al termine dell'incontro saluti e ringraziamenti con un delizioso buffet ad opera della Pasticceria San Martino, Senigallia. INGRESSO LIBERO