Eventi realizzati

Chi ha paura dei Borgia?

"O Cesare o nulla".

La fama del Valentino anticipava come un brivido la sua feroce calata di conquista attraverso l'Italia. La Rocca di Senigallia resiste ad un lungo assedio e capitolerà solo davanti al Borgia in persona.

"Chi ha paura dei Borgia?" è un esperimento di rievocazione in cui lo spettatore è libero di comporre la sua storia, di farsi condurre attraverso i secoli e le vite di quelli che, come spettri, camminano ancora tra le mura mute della Fortezza".

Scritto e diretto da Michele Pagliaroni.

IL SOLENNE INGRESSO - 7.8.9 giugno

Concluso “Il Solenne Ingresso”. L’Estetica dell’Effimero continua a riscuotere successi con la famiglia Roveresca

SENIGALLIA - Grande successo per l’attesissima kermesse rinascimentale de “Il Solenne Ingresso”, svoltasi il 7, 8 e 9 giugno nel quartiere Roveresco di Senigallia. Nato quattro anni fa da un’idea degli artisti Anna e Lorenzo Marconi assieme ai membri della propria Associazione Culturale “L’Estetica dell’Effimero”, il progetto è cresciuto nel giro di poco tempo in qualità e partecipazione. La manifestazione racconta l’arrivo nel 1479 dei Signori di Senigallia, Giovanni Della Rovere e Giovanna da Montefeltro.

Impostata come uno spettacolo teatrale, ha come imperativo la maniacale cura dei dettagli, a partire dalla fattura degli abiti affidati al costumista della “Compagnia della Rancia” Massimo Eleonori. Qualità peculiare de “Il Solenne ingresso” è che ogni persona facente parte della corte dei Della Rovere, interpreta un personaggio realmente esistito al tempo dei due protagonisti. A raccontarli anche i ritratti fotografici di Daniele Ferretti, autore dell’immagine coordinata dell’evento, raccolti in una mostra allestita per l’occasione nella sala di Visionaria (ex Ostello Ducale).

Notevoli le collaborazioni con le istituzioni del territorio che appoggiano il progetto, a partire dal Comune di Senigallia, il Polo Museale delle Marche, Confartigianato e Associazione Albergatori. In particolare la Rocca Roveresca, rimasta aperta durante la tre giorni, ha registrato un boom di presenze. Suggestivo l’allestimento curato da “DD Store”, che simulava per tutto il perimetro della grande terrazza, un susseguirsi di torce accese.

Oltre ai cortei storici di grande fascino, anche momenti ludici come laboratori di danze rinascimentali, visite interattive, concerti, conferenze e recital. Numerose le esibizioni di tamburini, sbandieratori, gruppi armati e falconieri. Nel vallato della Rocca, inoltre, un numero crescente di persone si è divertito a tirare con l’arco e con la balestra, visitando i tanti accampamenti aperti tutto il giorno per l’intera durata dell’evento.

Quest’anno inoltre si è svolto “Il Palio del Duca – 2° Torneo L.I.T.AB. balestra manesca” a cura della compagnia dei balestrieri di Senigallia, una novità per “Il Solenne Ingresso” che ha integrato a pieno titolo un evento sportivo di portata nazionale. Per il secondo anno consecutivo è stato riportato in auge anche il “Gioco della campana”, simbolo tanto amato della rievocazione cittadina degli anni Cinquanta. “L’Estetica dell’Effimero” ne ha riscoperto il regolamento ed i simboli araldici delle contrade. Nella speranza che possa essere nuovamente sentito dai senigalliesi e giocato con sano spirito di competizione.

Notevole l’aumento delle delegazioni ospiti suddivise nelle due giornate clou. Il sabato sera hanno partecipato ai cortei ed allo spettacolo in piazza, Associazioni strettamente legate alla storia dei Della Rovere, mentre la domenica, sono intervenute città ospiti provenienti da gran parte delle Marche e persino dall’Umbria. Importante il legame appena stretto con la rievocazione storica “Perugia 1416”, collaborazione fortemente sostenuta dalle Amministrazioni Comunali di entrambe le città. Ambedue nate da pochissimi anni e mosse dai medesimi ideali: la riscoperta delle proprie radici attraverso una raffinata cura dei dettagli. Dopo aver visto una loro delegazione ospite a “Il Solenne Ingresso”, durante il week-end appena trascorso, Senigallia ha contraccambiato la visita, offrendo uno dei momenti più suggestivi ed emozionanti. Accompaganti dal gruppo di tamburi “Renascentia”, il Duca e la Duchessa insieme a paggi e damigelle, sono ascesi attraverso lo scalone di Palazzo dei Priori, al cospetto di Braccio Fortebracci, porgendogli i saluti della nostra città e donandogli un prezioso quadro in ceramica.

L'ESTETICA DELL'EFFIMERO 2019 - Le Regine

Arrivata ormai all'ottava edizione la manifestazione estiva organizzata dall'associazione Culturale “L'Estetica dell'Effimero”, anche nel 2019 si è svolta presso la prestigiosa Rotonda a mare di Senigallia dal 14 al 18 agosto.

La kermesse porta lo stesso titolo dell'Associazione e ogni anno, a cavallo del ferragosto, offre ai turisti e ai cittadini senigalliesi una proposta sempre diversa ma con un filo conduttore comune: la moda nei secoli, la riscoperta del patrimonio culturale internazionale e locale attraverso la storia, i personaggi, le musiche e le suggestioni, il tutto proposto con leggerezza e bellezza per essere apprezzato da un pubblico ampio e variegato.

Il tema di questa ottava edizione e che già a chiusura dell'anno precedete era stato annunciato, è stato “Le Regine”. Regine perché donne di grande forza, fascino e determinazione, che sono diventate “icone” grazie al proprio talento e personalità. La veste grafica di questa edizione, è stata curata dall'artista bergamasco Antonio Chiesa – Village9991.

In contemporanea alle diverse serate a tema, è stato possibile visitare anche la mostra di costumi artistici, di Anna e Lorenzo Marconi. Più volte vincitori del concorso internazionale per la maschera più bella al Carnevale di Venezia, e successivamente anche membri della giuria, durante le giornate alla Rotonda, proporranno una serie dei loro abiti più significativi.

Al loro fianco anche il costumista Massimo Eleonori della Sartoria Tul.Ma. Di Tolentino. Collaboratore della Compagnia della Rancia, realizza anche gli abiti per la rievocazione storica “Il Solenne Ingresso” organizzata anch'essa da “L'Estetica dell'Effimero”, ed il video promozionale della medesima, realizzato dal fotografo senigalliese Andrea Ferreri.

Sia la mostra che gli spettacoli ad ingresso gratuito.

Ecco il programma:

  • Mercoledì 14 agosto 2019 - ore 21.00
    ISABELLA ANDREINI - UNA REGINA DEL TEATRO
    La più celebre attrice della Commedia dell'Arte. La sua vita è indissolubilmente intrecciata con la leggenda che ella stessa alimentò con tutte le sue forze. Negli anni successivi alla sua scomparsa, divenne l'archetipo dell'attrice intesa modernamente come "diva".
    Recital di e con MAURO PIERFEDERICI.
    Arpa: LETIZIA CERASA.
  • Giovedì 15 agosto 2019
    Apertura della Rotonda dalle 18.00 alle 23.30
    Sarà possibile visitare l'esposizione interna di costumi artistici di ANNA e LORENZO MARCONI e abiti storici del costumista MASSIMO ELEONORI.

  • Venerdì 16 agosto 2019 - ore 21.00
    TAMARA - LA DEA DAGLI OCCHI DI GHIACCIO
    Bellissima, talentuosa, mondana ma anche malinconica e distante, la pittrice TAMARA DE LEMPICKA, regina dell'Art Decò.
    Conversazione con ANNA PIA GIANSANTI, storico dell'arte.
    Voce recitante: ELENA PRINCIPETTI.

  • Sabato 17 agosto 2019 - ore 21.00
    QUEEN VICTORIA - ICONA DEL XIX SECOLO
    Il suo regno durato 64 anni è stato uno dei più longevi della storia. Una piccola donna dal carattere indomito, incarnazione di saldi valori morali e famigliari. A 200 anni dalla sua nascita, curiosità e stili di vita dell'era "vittoriana".
    A cura dell'ASSOCIAZIONE OASI DANZE ASD.

  • Domenica 18 agosto 2019 - ore 21.00
    MATA HARI DIVINA FALENA - UNA VITA DANZATA VICINO AL FUOCO
     La regina di tutte le spie. Dotata di un fascino leggendario, sembra che nessun uomo sia mai riuscito a resisterle. Ballerina olandese di danza esotica, frequentatrice di ambienti mondani.
    Incontro con ROBERTA ROCCHETTI, giornalista.

    GAYEGA - ELEFANTE DEL CIELO
    La danza Kandyan è un'antica arte dello Sri Lanka di origine rituale. Ogni movimento cerca di interpretare virtù onorevoli come la bellezza, l'amore, la nobiltà e la gioia in modo che queste qualità siano risvegliate nella persona che sta guardando o ballando questa danza.
    Danza Kandyan a cura di SARA CHIOSTERGI.

 

IL BANCHETTO DI NOZZE - Cena Spettacolo Rinascimentale

Sabato 4 Maggio presso il ristorante “I Tigli” di Corinaldo (AN), si è tenuto IL BANCHETTO DI NOZZE – GLAMOUR REINASSANCE EVENING.

Siamo nel 1478 e Giovanni Della Rovere sposa a Roma sua moglie Giovanna da Montefeltro con “scialo persiano”. Essendo infatti lui il nipote di Papa Sisto IV e la sua sposa figlia del potente Duca di Urbino Federico da Montefeltro, le loro nozze devono essere assolutamente sfarzose, come di norma succede nelle corti dei sovrani d’Oriente.

Così il gruppo dei rievocatori de “Il Solenne Ingresso” ha animato l’intera serata, calando gli ospiti nelle sontuose atmosfere di un tempo. La location senza dubbio ha aiutato enormemente nell’impresa. Il ristorante in cui è stato ambientato il banchetto, è infatti un ex convento di suore del 1500. Il tutto è inoltre situato a Corinaldo, uno dei borghi più belli e antichi d’Italia.

Il cibo, studiato appositamente per l’occasione, ha proposto curiosità tipiche dell’epoca come la zuppa servita all’interno di una pagnotta di pane, la carne da mangiare rigorosamente con le mani, essendo ancora al tempo la forchetta ritenuta oggetto del Demonio, e poi ovviamente, niente ingredienti come patate, pomodori, peperoni… tutto quello cioè che deriva dall’America ma che ancora nel 1478 non era stato scoperto.

La serata è stata accompagnata inoltre, dal violino di Lucia Guerrieri, dal flauto di Arsienti di Re, la voce della Soprano Chiara Marangoni e dal Corpo di Danza Rinascimentale “Quam Pulchra Es”.

Il programma della serata:
  Aperitivo di benvenuto per gli ospiti
  Messa in scena delle Nozze Ducali
  Cena Rinascimentale con musica e spettacoli di intrattenimento.

 

Dress code: abito rinascimentale o elegante.

L'ESTETICA DELL'EFFIMERO #7 - Un'Estate al mare

Sono passati sette anni dalla prima edizione de “l'Estetica dell'Effimero”, manifestazione estiva curata dall'associazione Culturale L'Estetica dell'Effimero con a capo Anna e Lorenzo Marconi. Ogni anno alla Rotonda a mare di Senigallia nel periodo di ferragosto, offre ai turisti ed ai cittadini senigalliesi una proposta sempre diversa ma un con un filo conduttore comune: la moda nei secoli, la riscoperta del patrimonio culturale italiano e locale attraverso la storia, i personaggi, le musiche e le suggestioni, il tutto proposto con leggerezza e bellezza per essere apprezzato dal pubblico più vasto e variegato.

 

Il tema di quest'anno è dedicato interamente alla città di Senigallia ed il sottotitolo della manifestazione “Un' Estate al Mare”, evoca un periodo ben preciso della stagione senigalliese: i fasti, la memoria e le iniziative che hanno reso, dai primi del '900 ad oggi la nostra città tra le mete turistiche più importanti nel panorama internazionale.

All'interno della suggestiva cornice della Rotonda a Mare, passeggiando idealmente attraverso la storia recente della città, verranno riproposte ai visitatori le atmosfere della Senigallia dei primi anni del '900 con uno spettacolo di operetta ispirato al lussuoso Grand Hotel des Bains.

Il boom turistico degli anni '50 – '60 - '70 sarà messo in scena attraverso un “monumento” rimasto da sempre impresso nella memoria dei cittadini: “Villa Sorriso”. Lo storico locale che ha visto calcare il suo palco da artisti e vips del mondo dello spettacolo, dello sport e della musica, rivivrà anche grazie alla collaborazione con RADIO VELLUTO, per l'occasione in diretta dalla Rotonda. Verrà ricordato inoltre, il turismo romano che tanta parte ha avuto nell'economia locale con un recital dal titolo “Venticello de Roma” ed ancora moda e bellezza con una sfilata dedicata alla creatività e al mare. Due appuntamenti invece saranno riservati alle presentazione di due libri di autori senigalliesi: “Sirene” di Anna Pia Giansanti e “Dentro e fruori le mura” di Primo Barucca.

Il tutto ad ingresso gratuito.

Dal 14 al 19 Agosto ore 18.00 – 24.00, la manifestazione propone in contemporanea alle diverse serate a tema, anche un percorso espositivo con la mostra di costumi artistici, accessori ed oggettistica a cura di Anna e Lorenzo Marconi e del LABORATORIO ARTISTICO ORIENTEXPRESS; ospite di quest'anno anche il MUSEO DEL GIOCATTOLO di Ancona che presenterà un ampio panorama delle proprie proposte dagli abiti, oggetti e giocattoli vintage.

 

Programma della manifestazione:

 

Martedì 14 Agosto - ore 21.00

RICORDANDO VILLA SORRISO – Musica e moda degli anni '60

Torna a vivere il famoso locale senigalliese che negli anni '50-'60-'70 ha accompagnato il maggior sviluppo turistico della città ospitando cantanti, presentatori e performer di importanza internazionale, grazie alla genialità del suo titolare Luciano Chiostergi.

Conducono la serata Felix e Raffaella Lattanzi voci di RADIO VELLUTO, on air per l'occasione.

Intervista alla famiglia Chiostergi e proiezione di fotografie d'epoca del loro archivio privato.

Musica dal vivo a cura di David Berardi e Roberto Chiostergi.

Abiti vintage della collezione privata di Patrizia Lo Conte.

Models: TOP MODEL AGENCY.

 

Mercoledì 15 Agosto – ore 21.00

SIRENE, UN INCANTEVOLE INGANNO

Viaggio tra racconti e fantasia alla scoperta del mito delle sirene.

Incontro con la scrittrice Anna Pia Giansanti autrice del libro.

 

Giovedì 16 Agosto – ore 21.00

UNA SERATA AL GRAND HOTEL DES BAIN

Raffinate suggestioni Belle Epoque ispirate all'Hotel più famoso della città.

Spettacolo di operetta con le soprano Chiara Marangoni e Jennifer Camilletti accompagnate al pianoforte da Fra Pierpaolo Fabbri.

Costumi di scena: sartoria TUL.MA. di Massimo Eleonori.

 

Venerdì 17 Agosto – ore 21.00

MISS ESTETICA DELL'EFFIMERO

Elezione della Miss 2018 a cura di Tunde Stift.

In passerella le creazioni di alcuni studenti della POLIARTE di Ancona, della costumista Giovanna Ferrara e i gioielli artigianali di MANUALMENTE by Paola Di Leonardo.

Intermezzi musicali a cura di Michele Castelli.

Models: TOP MODEL AGENCY.

 

Sabato 18 Agosto – ore 21.00

VENTICELLO DE ROMA

Omaggio ai turisti romani. Recital a cura e di Mauro Pierfederici.

Musica dal vivo a cura di David Berardi e Roberto Chiostergi.

 

Domenica 19 Agosto – ore 21.00

DENTRO E FUORI LE MURA

Marco Severini presenta la guida di Senigallia di Primo Barucca.

Interviene Simona Guerra per ARCHIVIO LEOPOLDI.

Edizione a cura di Armando Barucca e Maria Loreta Pagnani.